Illuminazione: Da dove cominciare e cosa scegliere per il tuo studio fotografico

Aggiornato il: set 26



ITA: Tra gli elementi fondamentali per la riuscita di una buona fotografia, uno dei più importanti è sicuramente l'illuminazione.


Tra le domande che ricevo dai fotografi, quelle che riguardano la luce sono forse le più numerose e costanti.


Per questo ho deciso di condividere le mie scelte e i miei suggerimenti per costruire un buon parco luci che ti permetta di esplorare e creare senza limiti nel tuo studio fotografico.


Partiamo dalla base: imparare a manipolare la luce, che sia naturale, continua o flash, è fondamentale per essere liberi e padroni della propria visione creativa.


Altrettanto importante è avere i giusti strumenti che ti consentano di raggiungere i tuoi obiettivi. All'inizio ci si può sentire spaesati e "overwhelmed" ed è comprensibile. Le scelte sono tantissime e non sempre è chiaro a che cosa serva ogni singolo modificatore di luce.


In questo articolo ti mostrerò quali luci, quali modificatori e quali altri strumenti utili ho scelto e utilizzo regolarmente nel mio studio di Milano.


ENG: Many elements go in the creation of a good image and lighting is definitely one of the most important.


I receive many questions from photographers and so many of them are about lighting.


That's why I decided to share with you my choices and suggestions in terms of lighting tools and gear to build a nice lighting kit that will allow you to explore and create without limits in your photography studio.


Let's start from the beginning: learning how to manipulate light, whether it's natural light, continuous light or flash/studio light, is crucial to be free and in control of your own creative vision.


It's as important to have the right tools that allow you to reach your goals.


When a photographer starts out it's easy to feel overwhelmed and that's understandable. There are so many possibilities and choices out there in the market and it's not always clear and easy to understand what each tool and light shaper does.


In this post I will show you what lights, light shapers and other tools I chose and regularly use in my photography studio in Milan.





ITA: Partiamo dall'illuminazione FLASH.


I flash sono il tipo di luce che utilizzo maggiormente per i miei servizi fotografici di ritratto.


Dopo aver provato diversi brand ho deciso di affidarmi a Profoto.


Profoto è uno dei brand più conosciuti e apprezzati nel mondo della fotografia professionale. Il brand è svedese e anche chi si sta approcciando alla fotografia da poco ed è agli inizi ne avrà probabilmente sentito parlare o se mi segui su Instagram (www.instagram.com/donatellanicolinistudio) hai sicuramente visto diversi flash e softbox con la famosa scritta bianca Profoto nelle mie foto e video backstage.


Dei flash Profoto mi piacciono: l'affidabilità, la costanza della temperatura, la qualità di costruzione, la velocità di ricarica, le tante opzioni utili e sempre nuove, la continua innovazione e l'attenzione per i fotografi in termini di assistenza.


Personalmente uso tre flash Profoto.


Il primo flash di cui ti parlerò è il mio preferito per la fotografia da studio e sto parlando del Profoto D2 da 500W a corrente, che trovi qui: https://amzn.to/3iSh8oB


ENG: Let's start with studio light.


Strobes are the light source I use the most for my portrait photoshoots.


After trying different brands I chose to go with Profoto.


Profoto is one of the most recognized and appreciated brands in the world of professional photography. The brand is from Sweden and whoever is involved with photography has certainly heard about it. If you follow me on Instagram (www.instagram.com/donatellanicolinistudio) then you've probably already seen many flashes and softboxes with the famous white Profoto logo in my instagram stories and backstage videos and photos.


The first flash light I will talk about is my favorite and it's the Profoto D2 500W




ITA: Una domanda ricorrente è: quale versione scegliere? Da 500W o da 1000W?

Dal mio punto di vista, per chi fa ritratti in studio come me è più che sufficiente la versione da 500W. Credo di non aver mai usato i flash a potenza 10, quindi massima. Per cui non sento bisogno della versione più potente da 1000W.


ENG: A question I get a lot is which version should I choose? 500W or 1000W?

Personally, I believe 500W is enough for portrait photographers like me who do most of their work in their studio, a controlled environment. I don't think I've ever used the flash at full power, so I don't feel the need to get a more powerful version. 500W works fine for me!



ITA: Gli altri due flash che ho e uso sono i Profoto B1X sempre da 500W. A differenza del Profoto D2 però funzionano a batteria. Questo ti permette di non avere cavi in giro e soprattutto di portarli e usarli anche in locations dove non c'è facile accesso a prese di corrente, pensiamo in situazioni outdoors dove saresti costretto a portare con te un generatore per sopperire alla mancanza di una presa di corrente. Con questo tipo di flash sei libero di scattare dove vuoi, quando vuoi.



ENG: The other two strobes I have and use are the Profoto B1X, both 500W. The difference with the Profoto D2 is that these two work with a removable and rechargeable battery, so you don't have wires around and you can use them wherever you wish, even outdoors where is sometimes impossible to find a power outlet.




Come dicevo prima, Profoto è costantemente alla ricerca e alla creazione di prodotti innovativi che semplificano la vita dei fotografi, se sei un fotografo che viaggia spesso con dietro l'attrezzatura, o fotografa spesso all'aria aperta o on location ti consiglio di prendere in considerazione dei flash più compatti e leggeri, sempre a batteria, come i Profoto B10 plus che puoi trovare qui: https://amzn.to/2RKqFSH e il Profoto A1 AirTTL https://amzn.to/3j3lf1r



ENG: Profoto is constantly creating innovative products that make photographers' life easier. If you're a traveling photographer or shoot often on location or outdoors in general, I suggest you take in consideration these compact, smaller flash lights by Profoto such as the Profoto B10 and the Profoto A1. These work with batteries and have access to a great line of light shapers and modifiers, plus they're small, light and portable.





ITA: Passiamo ora ai modificatori di luce, quelli che trovate sul sito di Profoto come "Light Shapers". La maggior parte dei fotografi inizia usando un ombrello o un softbox rettangolare.


E' importante ricordare che ogni softbox, ogni modificatore di luce, è pensato per aiutarci a raggiungere un risultato diverso. A me piace il lato tecnico della fotografia, mi piace giocare e sperimentare con diversi modificatori e per questo in studio ne ho molti e diversi tra loro.


Parliamo degli ombrelli. Importante sapere che c'è una grande differenza in termini di qualità della luce e risultato finale tra ombrelli "shallow" e ombrelli "deep".


Generalmente più un ombrello è profondo ovvero "deep" più la qualità della luce è apprezzabile per un ritratto.


Agli ombrelli si può anche aggiungere uno strato di diffusione, per rendere la luce più morbida e "flattering" per i tuoi soggetti.


Il mio preferito tra gli ombrelli è il Deep XL Umbrella di Profoto 165cm/65", che uso insieme al suo diffusore



ENG: Let's move to light shapers.


Most photographers start out using an umbrella and / or a rectangular softbox.


It's important to know and remember that every light modifier is designed to help us reach a different and precise result. I love the technical side of photography and I like to play and experiment with light shapers, that's why I have a lot of tools in my studio to play around with.


One of the most popular modifiers is, as I was mentioning earlier, the umbrella.

Remember that there is a difference between deep umbrellas and shallow umbrellas.


Generally speaking, deep umbrellas give a better light quality, the deeper the better.


You can add a layer of diffusion to the umbrella to soften the light even more and make it more flattering to your models and subjects.


My favorite umbrella is the Profoto Deep XL Umbrella 65", which I use together with its diffusion layer.
















ITA: Altri ombrelli che uso, per esempio quando uso le gelatine colorate, sono i

Profoto Small Shallow Umbrella https://amzn.to/2HgYk4t


ENG: Other umbrellas I use, for example when I shoot with colored gels, are the Profoto Small Shallow umbrellas



ITA: In questo caso preferisco l'interno argento, invece che bianco come per il Deep XL Umbrella che abbiamo visto qui sopra, perché la superficie argento aiuta a ottenere un colore più saturo e brillante quando usati appunto con le gelatine colorate.


Per quanto riguarda le gelatine colorate, utilizzo le OCF colored gels kit sempre di Profoto e le trovo super comode e "clean". Il metodo di fissaggio meccanico è pulito, veloce e preciso.


Attenzione però, queste gelatine sono destinate solo ed esclusivamente ai flash della linea OCF di Profoto per cui tutti quelli a batteria come i B1X e i B10 di cui abbiamo parlato poco fa. Questo perché? Perché la linea OCF non scalda come la linea dei flash a corrente ed evita che le gelatine si deformino con il calore.


Vi dò una tip personale: se usate le gelatine OCF sul Profoto D2 tenendo la luce pilota (model) SPENTA la gelatina non si deformerà e riuscirete a usare il colored gel kit anche sul vostro flash a corrente. La luce pilota è quella che provoca la maggior parte del riscaldamento che va a danneggiare la gelatina, per cui tenendola spenta si riesce ad aggirare il problema.


Questa soluzione mi è tornata molto utile quando ho voluto provare degli schemi di luce con 3 gelatine colorate contemporaneamente, avendo io solo 3 flash di cui 2 a batteria quindi perfetti per l'uso dell'OCF colored gels kit e l'altro il D2 a corrente. In questo modo ho potuto creare foto come questa:



ENG: In this case, when shooting with colored gels, I prefer to use silver umbrellas instead of white, because the silver surface helps giving a crisper, more saturated color.


Speaking of colored gels, I use the OCF colored gels kit by Profoto and I find it so useful and practical, I love the way you can attach it directly to the flash in a clean and easy way.


Be careful though, the OCF colored gels are designed for the OCF line, the ones with batteries such as the B1X or the B10. This is because the OCF products do not heat up as much as the other flashes so they won't melt the gels and the plastic support / attachment.


Now a personal tip: if you have a Profoto D2 like me, you can still use the ocf colored gels if you turn the model light off. The modeling light is what produces most of the heat, so if you keep it off you will be able to use the ocf colored gels for a while without deforming the material.


This solution came out very useful in occasions like the time I wanted to create a three lighting set up using colored gels and I needed to put colored gels on each flash but I only had two OCF flashes (the B1X). This way, by keeping the modeling light off, I could use it on the Profoto D2 as well and I could create this image here:




ITA: Qui ho usato i tre ombrelli small shallow con interno silver, due gelatine colorate arancioni e una gelatina ciano.


ENG: Here I used three small shallow silver umbrellas, with two orange gels and a cyan gel.


Il kit per le gelatine lo trovate qui: https://amzn.to/3kF2qSz

Il kit comprende il supporto per installare la vostra gelatina colorata direttamente sul flash e una serie di gelatine colorate correttive come il CTO, mezzo CTO, 1/4 CTO, il CTB ecc


Per colori più forti e particolari e per avere più scelta io ho acquistato anche un secondo kit che contiene gelatine più "sgargianti".



Il kit in questione si chiama OCF Color Effects Gel Pack ma fai attenzione perché comprende solo i fogli di gelatine colorate e non il supporto per montarle sui flash che è compreso invece nell'OCF Color Gel Starter Kit che ti ho mostrato qui sopra.


ENG: The colored gels kit includes the support to install the gel directly onto the flash and a series of color corrective gels such as full CTO, half CTO, 1/4 CTO, CTB etc.


For stronger and fancier colors and to have a wider choice I purchased also a second colored gels kit, which contains more saturated colors.



ITA: Un altro accessorio molto comodo e utile che uso spesso (anche perché il supporto è lo stesso delle gelatine, per cui si può usare in due modi diversi) è il Profoto OCF kit grid https://amzn.to/35T8mTA ovvero le utilissime griglie che ti permettono di indirizzare la luce solo dove vuoi tu, evitando spill di luce non desiderati.


ENG: Another tool that is very useful and I actually use quite often is the Profoto OCF grid kit. Using grids you can address the light only where you want and be very precise, avoiding unwanted light spills



ITA: Anche questo supporto si aggancia direttamente al flash ed è pensato per la linea OCF, quindi sempre per i flash a batteria.


Anche qui, tenendo la luce pilota del D2 spenta, si riesce a usare tranquillamente senza surriscaldare e deformare il supporto in plastica delle griglie.


Fai sempre attenzione però, perché se dimentichi la luce pilota del D2 accesa la deformazione e scioglimento del supporto è assicurata e purtroppo parlo per esperienza!



ENG: The attachment is exactly the same as the one that comes with the colored gels kit, so you put it directly on the strobe head and it's designed for the OCF line.


Same thing happens here: if you put it on a regular flash (not an OCF one) you have to remember to turn the modeling light off or it will melt the plastic... Trust me, I had this happen and it's not fun!




ITA: Passiamo al softbox che uso in assoluto di più per le mie foto: il Profoto Octa rfi 5" che puoi trovare qui: https://amzn.to/33ORNWi


Nella foto qui sotto puoi vedere una parte del mio studio e l'Octa rfi 5" (150cm) di cui sto parlando. Lo stativo su cui è montato si chiama Wind Up e ha una pratica manovella che consente di regolarne l'altezza. Il Wind Up (base) e il braccio sono di Manfrotto.



ENG: Moving on to the softbox I use the most: The Profoto rfi Octa 5".


You can see it in the picture down below. That's a corner at my studio and you can see the octa mounted on a Manfrotto heavy duty wind up.








A differenza degli ombrelli, per montare alcuni softbox come ad esempio questo octa è necessario acquistare lo speedring. Esistono due tipi di speedring, quello dedicato solo ai flash della linea OCF (B1X, B10 per esempio) e quello della linea classica rfi (che monto sul ProfotoD2 per esempio).


Ecco lo speedring OCF: https://amzn.to/33M7Y6P


Speedring rfi: https://amzn.to/2RRGirr


ENG: Unlike the umbrellas, this softbox needs a speedring to be mounted on the flash.


There are two types of Profoto speedring, one is designed for the OCF line and the other one is from the classic rfi line.



ITA: Veniamo ora ad altri modificatori di luce che uso praticamente in ogni photo shoot per creare le mie amate silhouettes: gli stripbox 30x180cm. Ne uso due, con relativi soft grid.


ENG: Now let's see other light shapers that I use all the time to create my loved silhouettes. I'm talking about the stripbox 30x180m. I have two of these with their matching soft grids.





ITA: Chiaramente sempre by Profoto, questo tipo di modificatore è il mio preferito per illuminare il fondale bianco dietro la modella in maniera uniforme e ottenere delle silhouettes high key come questa



ENG: This type of softbox is my favorite to lighten the backdrop evenly to achieve high key silhouettes like this:




Un altro modificatore che uso spesso per illuminare i fondali per esempio è il Profoto Zoom Reflector. Forse lo conosci in italiano come parabola.

In questa foto per esempio l'ho usato per illuminare il fondale dietro la modella e dare un effetto finale completamente diverso da quello di partenza senza l'utilizzo di un flash dedicato al fondale.


ENG: Another light shaper I use often to lighten up backdrops for example is the Profoto Zoom Reflector.

In this image down below I used it to lighten up the backdrop behind the model.


Lo trovi qui: https://amzn.to/3ckJhlD









ITA: Altro modificatore di luce che ho e mi piace usare, sempre di Profoto, è il Beauty Dish classico "Soft white reflector" con interno appunto bianco. Del beauty dish esiste anche la versione OCF, che a differenza della versione classica non è rigida ed è facilmente trasportabile perché pieghevole. Qui nella foto la versione classica, rigida che utilizzo:


ENG: Another light shaper I use is the Profoto Beaty Dish in White.

There is also an OCF version of the beauty dish which is collapsible and light.

Here in the photo you can see the classic studio version I have:







E per quanto riguarda la LUCE NATURALE?


Esistono degli strumenti che possono rendervi in grado di manipolarla a vostro piacimento e ottenere risultati sorprendenti.


Nel mio studio ho delle grandi finestre e per quanto ami usare i flash, ogni tanto mi piace creare qualche ritratto usando solo luce naturale, o luce naturale mixata al flash.


Quali strumenti è utile avere per manipolare la luce naturale e creare look diversi tra loro con la stessa fonte di luce (la finestra)?


ENG: What about Natural light?


There are tools that allow you to manipulate natural light as you please and achieve surprising results.


In my studio I have big windows and as much as I love using strobes, sometimes I like to create a few portraits using natural light only, or natural light balanced with flash.




ITA: I miei preferiti sono:


1 - Al numero uno troviamo lui, il mio amato SCRIM. Uno degli strumenti più sottovalutati dai fotografi che stanno iniziando la loro carriera e difficili da trovare per l'acquisto in Italia. Male, male, male! Lo scrim è un aiuto potentissimo che ti tornerà utile più spesso di quanto immagini. Consiglio assolutamente di acquistarne uno quanto prima. Ci sono diverse versioni, in diverse misure, per diversi budget. Per iniziare vi consiglio questa versione su ruote, molto utile e di dimensione soddisfacente (150x200cm) di Walimex Pro che potete trovare cliccando qui: https://amzn.to/2FLEPk4



ENG: My favorites are:


1 - Number one is definitely my beloved SCRIM. One of the most underrated tools by the majority of photographers that are starting out in their career and I have to say it is quite difficult to find in Italy as well. The scrim is a powerful tool that is more useful than you'd think. I absolutely suggest you to buy one! There are different versions and sizes, at different budgets. To start, you can try this version on wheels, that has a decent size and is not too expensive, by Walimex Pro.





ITA: Grazie all'uso dello scrim per ammorbidire e diffondere la luce naturale delle finestre ho potuto creare ritratti dalla luce morbidissima come questo:



ENG: Using the scrim I could soften and diffuse natural light coming from the windows and achieve a super soft portrait like this:








2 - Pannelli / V-flats


Dai pannelli di polistirolo più economici che potete trovare in qualsiasi negozio di forniture cine foto (da Milano li trovate da FCF già dipinti di nero da un lato e di bianco dall'altro), ai più costosi e sofisticati foldable v-flats ovvero v-flats pieghevoli che sono la soluzione più versatile, comoda e "trasportabile", la presenza di almeno 2 pannelli neri e bianchi non può mancare nel vostro studio.


Li uso sia per manipolare, riflettere o bloccare la luce flash, sia per la luce naturale.


I famosi foldable v-flats li potete trovare online, basterà una rapida ricerca su Google per essere reindirizzati al rivenditore Europeo di competenza tramite il sito web ufficiale dell'azienda americana che li produce.


ENG: 2- Boards / V-Flats


Polystyrene boards and v-flats are super useful and great light modifiers.

You can use them to bounce and block light, you can use them as backgrounds, you can use them in so many ways!


I recommend getting at least a couple in your studio, one side in black and the other side in white.


I love using foldable v-flats, a quick Google research will get you to their website based in the US and you can find local reseller if you live in Europe like me.









ITA: In definitiva credo che la cosa più importante sia capire davvero come funziona la luce.


Parliamo di qualità della luce, quantità della luce, direzione della luce.


Una volta compreso come la luce si comporta, riuscirai a manipolarla a tuo piacimento per ottenere l'effetto che hai in mente, usando gli strumenti adatti al tuo scopo.


Ciò che fa la differenza davvero però è la conoscenza, la padronanza dell'utilizzo della luce.


Se non hai grandi budget al momento, se sei un amatore o se hai semplicemente la passione per la fotografia e per i ritratti, bastano una finestra, una qualsiasi superficie riflettente bianca, anche un cartoncino, un lenzuolo o un muro bianco e sei pronto per creare ritratti meravigliosi.

Il mio consiglio in questo caso è di investire prima di tutto in formazione, prima ancora che in materiali e strumenti molto costosi.



ENG: At the end of the day, I truly believe the most important thing is to really understand how light works.


I'm talking light quality, light quantity, light direction.


Once you understand how light behaves, you will be able to manipulate it as you want to obtain the effect you have in your mind, using the right tools.


What really makes a difference though is knowledge, mastering of the use of light.


If you don't have a big budget to invest at this very moment, if you're an amateur photographer or you're just starting out and you have a passion for portrait photography, all you need is a window and any white reflecting surface (it could be a white wall, a white sheet, a white board of any kind) and you're ready to start manipulating light and creating wonderful portraits.


My advice in this case is to invest first and foremost in education, before you jump into buying expensive gear.




ITA: Se vuoi diventare un fotografo professionista e aprire il tuo studio, arriverà però a un certo punto il momento di investire non solo in formazione, ma anche in materiale professionale e affidabile ed è soprattutto lì che ti tornerà utile aver letto questo articolo.


Se vuoi perfezionare la tua conoscenza della luce, scoprire come ho creato i miei ritratti più apprezzati, sperimentare nuovi schemi di luce, ti consiglio di dare un'occhiata alle mie LIGHTING CARDS, uno strumento molto utile che ti permetterà di risolvere tanti dubbi legati all'uso dell'illuminazione da studio e ti accompagnerà passo passo verso nuovi esperimenti e usi sia del flash che della luce naturale.


Le lighting cards sono in formato PDF così che tu possa consultarle sia digitalmente che stamparle e rilegarle (la scelta che raccomando di più e la preferita dai miei studenti che le hanno acquistate) per averle sempre con te a portata di mano in studio.


Il download è immediato e l'acquisto ti garantisce l'accesso al gruppo Facebook privato e dedicato, dove potrai confrontarti con altri fotografi provenienti da tutto il mondo, trovare supporto e fare domande.


Per saperne di più e scoprire cosa dicono i fotografi che le hanno già acquistate clicca qui: www.donatellanicolini.it/thelightingseries


ENG: If you want to become a professional photographer and open your photography studio, sooner or later you'll have to invest not only in education, but also in professional and reliable gear and that's even more when this article will be of help.


If you want to perfect your knowledge of light, find out how I created my most loved and iconic portraits, experiment with new lighting set ups, I suggest you take a look at my LIGHTING CARDS.


The lighting cards are a very powerful and useful tool that will allow you to solve many of your doubts related to lighting and will guide you through the use of both studio light and natural light.

The lighting cards are downloadable and printable PDFs, you can print them and keep them in your studio and you can access the digital version on your phone, computer, any device wherever you are and whenever you need to.


The download is immediate and the purchase grants you the access to the private, dedicated Facebook group where you can meet fellow photographers from all over the world, ask for feedback and support and ask questions.


Learn more and find out what other photographers are saying about the lighting cards, click here: www.donatellanicolini.it/thelightingseries







Ti è piaciuto questo articolo?

Hai domande?


Fammelo sapere nei commenti!


Alla prossima,


Donatella



ENG: Did you find this article useful?


Let me know in the comments!


Until next time,


Donatella

144 visualizzazioni

DOVE SIAMO

Donatella Nicolini Studio

Via Ludovico di Breme, 50/B

20156 Milano

CONTATTI

info@donatellanicolini.it

Tel: 02 4976 4365

SEGUICI SU

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Instagram Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey Twitter Icon

P.IVA 10150300969